Il blog di E-Lex

Agenzia per l’Italia Digitale: consultazione pubblica sulle reti NGN

L’Agenzia per l’Italia Digitale – gestione ex DigitPA – ha avviato la consultazione degli operatori telco per monitorare lo stato della diffusione delle reti NGN e l’impatto del relativo quadro regolatorio, al fine di predisporre un piano d’azione per i successivi interventi volti al raggiungimento degli obiettivi previsti dall’attuale normativa.

Spetta, infatti, all’Agenzia per l’Italia Digitale – secondo le prescrizioni del D.L. 83/2012, art. 20, comma 3, punto a – contribuire “alla diffusione dell’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della  comunicazione, allo scopo di favorire l’innovazione e la crescita economica, anche mediante lo sviluppo e l’accelerazione della diffusione delle reti di nuova generazione (NGN)”.

Le NGN (Next Generation Network) rappresentano le nuove reti ultraveloci, necessarie a supportare la mole sempre crescente di utenti e traffico che circolano sulle nostre infrastrutture di rete. Questa tecnologia viene definita dalla International Telecommunication Union come “una rete basata su commutazione a pacchetto in grado di fornire servizi – inclusi servizi di telecomunicazioni – ed in grado di far uso di molteplici tecnologie a banda larga con QoS, nella quale le funzionalità correlate alla fornitura dei servizi siano indipendenti dalle tecnologie di trasporto utilizzate. Offre un accesso non limitato agli utenti a diversi service provider. Supporta una mobilità generalizzata consentendo la fornitura consistente ed ubiqua di servizi agli utenti”.

Attraverso le NGN sarà, pertanto, possibile far passare attraverso un’unica infrastruttura tutte le tipologie di servizio, consentendo l’introduzione di nuovi prodotti multimediali e la creazione di opportunità di business.

Staremo a vedere quale sarà l’esito della consultazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Novità normative e giurisprudenziali dal mondo del diritto delle tecnologie e dal nostro Studio