Il blog di E-Lex

La Commissione europea inaugura il Libro Verde sul mercato delle consegne

Il 29 novembre 2012 la Commissione europea ha adottato un nuovo Libro Verde (ancora in versione provvisoria) per lanciare una consultazione sul mercato delle consegne dei pacchi nell’Unione europea, avuto particolare riguardo al fenomeno del commercio elettronico.

Ad avviso della Commissione, infatti, uno degli ostacoli che frena le potenzialità del commercio elettronico è proprio rappresentato dalla sfiducia di molti consumatori ovvero delle piccole e medie imprese nelle consegne transfrontaliere.

In questo modo, però, molti operatori del commercio online si trovano ad avere minori possibilità di crescita nella misura in cui, di fatto, non sono in grado di aggredire efficacemente il mercato di Paesi membri diversi da quello in cui sono stabiliti.

Attraverso il Libro Verde la Commissione si propone quindi di mappare la situazione attuale del mercato delle consegne, individuando gli ostacoli che frenano lo sviluppo di un mercato di tipo pan europeo.

Tutti i portatori di interessi sono invitati ad esprimere il loro contributo sul modo ottimale di soddisfare le aspettative dei propri clienti affinché la Commissione possa a sua volta adottare, in un secondo tempo, le misure necessarie per rendere il mercato delle consegne più efficiente in termini di tariffe e di comodità per i destinatari dei prodotti acquistati online.

I contributi potranno essere portati all’attenzione della Commissione sino al 15 febbraio 2013, collegandosi al seguente link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Novità normative e giurisprudenziali dal mondo del diritto delle tecnologie e dal nostro Studio