Ernesto Belisario nella Task Force per l’Agenda Digitale della Basilicata

La Regione Basilicata ha istituito la Task ForceAgenda Digitale in Basilicata – Visione strategica 2020”.

Il gruppo di lavoro, presieduto dal Presidente della Giunta regionale Marcello Pittella in collaborazione con l’assessore Raffaele Liberali, avrà il compito di elaborare una strategia regionale che programmi gli interventi in materia ICT che formeranno la base dell’Agenda Digitale.
Grande attenzione avranno temi come il cloud computing, l’uso dei social media e gli open data, che rientreranno in un piano regionale per l’e-Government.

L’obiettivo dichiarato è quello di fare della Basilicata una delle regioni più all’avanguardia in tema di digitalizzazione, non partendo da zero perché le esperienze passate sono di buon livello, ma mettendo a sistema una serie di iniziative dirette alla sburocratizzazione, all’anagrafe dei cittadini, alla fatturazione elettronica per le imprese, al fascicolo sanitario.

L’Avv. Ernesto Belisario, senior partner dello Studio E-Lex, è stato chiamato a far parte della task force, in qualità di esperto esterno.
Gli altri esperti esterni sono Francesco Sacco (docente dell’area strategica della Bocconi di Milano), Marco Meneguzzo (docente di Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche dell’università Tor Vergata di Roma) e Francesco Piero Michele Paolicelli (dirigente di società di servizi in telecomunicazioni).
I dirigenti della Regione Basilicata coinvolti sono Nicola Antonio Coluzzi (ufficio Società dell’Informazione), Vincenzo Fiore (Ufficio Sistema Informativo Regionale e Statistica), Giovanni De Costanzo (Protezione Civile).

Pubblicato il Vademecum “Misurazione della qualità dei siti web delle PA”

Realizzato da Formez PA su incarico del Dipartimento per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione tecnologica (DDI), il 19 ottobre è stato pubblicato il Vademecum “Misurazione della qualità dei siti web delle PA”.

 Il documento (sorto nell’ambito della Convenzione per la realizzazione di quattro specifiche linee di attività per promuovere e comunicare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, Linea C – Linee guida per i siti web delle PA) ha lo scopo di fornire alle Pubbliche Amministrazioni tutti gli elementi necessari all’attuazione di un’attività di autovalutazione, realizzata attraverso strumenti pensati appositamente per il settore pubblico e finalizzata a valorizzare le esperienze esistenti e gli sforzi già effettuati.

Il Vademecum è strutturato in due parti, in modo tale da permettere una consultazione autonoma di ciascun capitolo in funzione dell’argomento trattato. Nella prima si introduce il lettore a temi generali relativi alla qualità e alla misurazione del web pubblico, mentre nella seconda si approfondiscono le dinamiche della misurazione in modo più dettagliato, attraverso informazioni specifiche sugli indici individuati.

Su egov.formez.it sarà possibile trovare tutte le informazioni necessarie, come la normativa richiamata dal Vademecum e altro materiale di supporto.

Aperte le iscrizioni al Master in E-government dell’Università del Salento

L’Università del Salento organizza un Master di II livello in “Management Pubblico e E-Government”.

Il Master si propone di offrire una formazione di livello manageriale sotto il profilo teorico, metodologico ed operativo; per le attività di programmazione, di direzione e di controllo; in materia di eGovernment; per lo sviluppo e la gestione dei sistemi organizzativi ed informativi all’interno degli apparati pubblici.

DESTINATARI
Il Master è destinato alla dirigenza ed ai funzionari delle Pubbliche Amministrazioni e a tutti coloro che intendono operare nel settore pubblico, in qualità di esperti.

PERIODO DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’
giugno 2012 – maggio 2013

ARTICOLAZIONE DIDATTICA
Il Master prevede la possibilità di fruire dell’attività didattica in modalità frontale o online. La modalità online (eLearning) permette la frequenza a distanza, senza obbligo di frequenza in aula. Ciò facilita gli studenti fuori sede e gli studenti lavoratori.

OFFERTA FORMATIVA
· La durata del master è annuale per un impegno complessivo di 1500 ore, per complessivi 60 CFU, di cui 320 di didattica frontale o online, le rimanenti destinate a stage formativo, ad attività applicativa di progettazione, a partecipazione a convegni e seminari, a studio individuale e di gruppo, verificato mediante lo svolgimento di prove intermedie di valutazione del profitto e ad esame finale.
· Le lezioni sono organizzate in moduli affidati a docenti e studiosi di comprovata esperienza del settore, secondo un calendario che verrà reso noto al momento dell’iscrizione.
· Sede delle lezioni è l’Università del Salento.
· I tutor svolgono attività di assistenza didattica ed assicurano, in particolare, un sistematico monitoraggio in itinere per valutare il livello di gradimento dell’attività didattica e dei servizi da parte degli iscritti.
· Il Master sarà realizzato con la collaborazione del LABORATORIO di E-GOVERNMENT, diretto dal Prof. Donato Limone.

SCADENZE
Le domande di ammissione scadranno improrogabilmente in data 10 gennaio 2012.

Alla pagina web dedicata al Master all’interno del sito della Facoltà di Lettere e Filosofia sono scaricabili: Bando di ammissione ai Master UniSalento (27.10.2011), avviso di Bando del Master MPeG (12.12.2011), Regolamento Master MPeG, domanda di ammissione, dichiarazione di accettazione.

Maggiori approfondimenti sono disponibili sul sito del Laboratorio di eGovernment: http://leg.unisalento.it/